PERCHE’ RIFARE IL SITO WEB?

Perché dovrei rifare il mio sito web? Questa è la domanda più comune che le imprese si pongono. A volte è necessario rifarlo da capo, altre è sufficiente effettuare delle piccole azioni di restyling. Ci troviamo in un contesto in cui tutto muta velocemente ed anche l’azienda e il sito web devono adeguarsi di conseguenza. Per le imprese rivolgersi ad un’azienda specializzata nel settore è fondamentale per avere un sito moderno, veloce, facile, fruibile e indicizzato.

QUALI SONO GLI ELEMENTI PIU’ IMPORTANTI?

 

    • Navigazione Semplice: È di vitale importanza possedere un sito web nel quale il cliente possa navigare con semplicità e possa trovare le informazioni che cerca in modo veloce. Ciò perché il cliente-utente è sempre più esigente, il suo tempo è prezioso e l’azienda deve tenerlo in considerazione per fidelizzarlo e acquisirne di nuovi. Inoltre, i tempi di caricamento delle pagine devono essere brevi affinché il cliente non abbandoni il sito. Se questi elementi non sono presenti il sito genera meno contatti, si perdono potenziali clienti ed occorre dunque ottimizzarlo rivedendo la grafica, i contenuti, l’interfaccia e l’usabilità dello stesso.

 

    • Mobile: Per stare al passo con i tempi l’imprenditore deve tenere in considerazione che l’utilizzo del mobile ha assunto un’importanza fondamentale e un utilizzo massiccio, che non si limita solo alle nuove generazioni. Occorre dunque avere un sito mobile che permette una buona navigazione al cliente, perché molto spesso la prima ricerca viene effettuata con lo smartphone. Se il sito web non è mobile responsive, l’utente probabilmente lo abbandonerà e difficilmente ci tornerà.

 

    • Search Engine Optimization: Le aziende vogliono che l’utente entri sul proprio sito e ci rimanga. Questo può essere fatto innanzitutto se il sito web compare tra le prime ricerche su internet. Come è possibile fare ciò? Con la SEO, ovvero lo strumento che ti permette di aumentare la visibilità del sito e di conseguenza aumentarne il traffico. Ciò significa posizionarti tra i primi risultati di Google, attraverso parole chiave e coerenza e ti consente altresì di aver maggiore possibilità di essere considerato da clienti attuali e potenziali. Se il sito internet non è impostato con la corretta keyword selection e contestualizzazione, non apparirà tra le query degli utenti, di conseguenza il sito avrà un numero nettamente inferiore di visualizzazioni.

 

    • Google Analytics: Vuoi conoscere il flusso che hai nel tuo sito internet, qual è la pagina più visualizzata e come si comportano i tuoi clienti? Puoi usufruire di un altro strumento al passo con tempi che è Google analytics. Esso ti permette di analizzare da dove arriva il flusso, ti consente di intraprendere le corrette azioni di remarketing. Inoltre di monitorare le abitudini degli utenti per conoscere quali pagine visitano e se utilizzano il sito solo come vetrina o come strumento di conversione. Infine, è anche possibile individuare da quali canali arriva l’utente (social, mail, ecc), da quale tipologia di dispositivo e quale sistema operativo utilizza.

 

    • E-Commerce: Delle volte il sito viene utilizzato come vetrina, altre come shop-online. È necessario permettere ai clienti di acquistare on-line i prodotti presenti nel sito, sia attraverso mobile che desktop. In questo modo il cliente non avrà bisogno di recarsi appositamente nel punto vendita, ma avrà la possibilità di ricevere l’ordine comodamente a casa. Se l’utente dovrà scegliere tra un’azienda che fornisce un servizio completo e la tua che ne è lacunosa, sceglierà il tuo competitor. Per avere un e-commerce che funzioni bene, il sito deve avere tutti gli elementi elencati precedentemente.
È dunque necessario avere un sito nuovo e performante e mantenerlo costantemente aggiornato per non farti scappare nessun cliente!   Vuoi saperne di più? CONTATTACI!  

102

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *